Ferrera “Struttura demografica Italia insostenibile nel medio periodo”

ROMA (ITALPRESS) – “La nostra struttura demografica sta cambiando rapidamente e renderà il nostro modello sociale ed economico insostenibile nel medio e lungo periodo. La cosa grave è che manca la consapevolezza della gravità e della serietà di questo problema”. Così Maurizio Ferrera, scientific supervisor di Secondo Welfare e docente del Dipartimento di scienze sociali e politiche dell’università degli Studi di Milano, ospite di un dibattito al Centro Studi Americani a Roma in occasione della presentazione dell’Agenda FAST per la natalità in Italia, il primo rapporto promosso da Fondazione Lottomatica sull’emergenza demografica e le strategie per contrastarla, realizzato da Secondo Welfare.

xp3/sat

Share